Prenota

Il Biotopo del Lago d’Ampola

lago d'ampola

Acqua, scienza e natura…stiamo parlando del Lago d’Ampola, a pochi chilometri dal paese di Tiarno di Sopra, un luogo ricchissimo di biodiversità!

Il biotopo del Lago d’Ampola

Il lago d’Ampola fa parte di una delle 75 Riserve Naturali Provinciali presenti in Trentino, zone di assoluto interesse naturalistico che ricoprono, assieme alle riserve locali e alle aree natura 2000, ben un terzo del territorio provinciale.

In questo angolo incontaminato della Val di Ledro si trova un biotopo molto ben conservato composto da un lago naturale con diversi canneti e acquitrini che costituiscono l’habitat naturale di diverse specie animali, come rane, rettili, uccelli migratori e diversi pesci e vegetali.

La particolarità di questo biotopo è quella di essere una delle poche aree lacustri che negli anni è stata bonificata tutelando però le sue peculiarità e riportandola al suo allo stato naturale.

Per questo motivo presenta un’alta concentrazione di specie che hanno la possibilità di nidificare senza essere disturbate.

Percorsi ed itinerari attorno al Lago d’Ampola

 Il biotopo merita di essere visitato percorrendo il sentiero didattico, adatto a tutti, che dal parcheggio conduce, attraverso un sistema di passerelle, fino agli ambienti umidi ed al Centro Visitatori.

Il parcheggio si raggiunge seguendo le indicazioni presenti in prossimità del paese di Tiarno di Sopra a pochi chilometri dal Lago di Ledro e a circa venti chilometri dalla vicina Riva del Garda.

Il percorso ad anello è semplice e pianeggiante per una lunghezza totale di circa 1 km. Lungo il tracciato si trovano diversi cartelli didattici e grazie alle passerelle di legno poste sopra le zone umide potete osservare da vicino varie specie di rane, rospi, folaghe e gallinelle d’acqua e di ammirare la vegetazione composta principalmente da canneti ma anche da ninfee e orchidee colorate.

La visita si conclude al Centro Visitatori Lago D’Ampola, facente parte della rete museale della Val di Ledro ReLED . Il Centro è aperto dal martedì alla domenica da maggio a settembre: qui potete approfondire la storia di questo biotopo, nato nel 1995.

Una curiosità? Il nome intero del Centro è Centro Visitatori “Beati come rane su una foglia di ninfea” ed è tratto da un romanzo di Tom Robbins.

La natura attorno al Lago d’Ampola

La zona attorno al Lago d’Ampola presenta altre attrattive naturalistiche che possono essere un’idea per una giornata immersi totalmente nella natura.

A poca distanza si trovano due cascate molto scenografiche, la prima è quella del Gorg d’Abiss raggiungibile con una breve passeggiata dal paese di Tiarno di Sopra e la seconda è la cascata dell’Ampola, visibile lungo la strada che conduce a Storo attraverso l’omonimo Passo.

Se passate di qui ricordate di fare tappa al Ristorante Garden a Pieve di Ledro oppure di dedicarvi qualche giorno di relax scegliendo tra le nuove esperienze Emotion del Good Life Hotel Garden.

Vi aspettiamo!

Alla lista