Vacanze sicure

Menù cinque sensi nei quattro elementi

“La sinestesia è quella diversa percezione che ci contamina i sensi”.
Il forte legame che scaturisce da due sensi, il colore del cibo e il suo odore, un profumo ci fa immaginare un sapore illudendo delicatamente il palato, plasmando le nostre percezioni, come se ciò che vediamo o sentiamo fosse già presente sulla nostra lingua.
A seconda dei prodotti, del colore e della forma, il sapore che ne risulta ha diversa percezione di gusto, dipende solo da noi.
Come succede guardando un quadro astratto, che come per magia prende forma, sapore, odore, rumore… E’ la forza dell’amore.

  • Filetto di maiale al fumo di mughetto con misticanza, scalogno brasato al vino rosso, mostarda e aria di senape,
  • vellutata di crescione con caviale di trota salmonata,
  • gnocchi di patate alle ortiche con salsa al nero pregiato del baldo e sauté di chiodini di sottobosco,
  • filetto di manzo servito su pietra lavica, patata al cartoccio cotta nella cenere e indivia belga stufata al rosso fuoco,
  • terra di nocciole con ricotta all’olio, miele e liquirizia.

Per andare oltre i limiti del corpo, ci si deve immergere in esso, si devono spalancare i propri sensi.
(Jim Morrison)

Prenota il tuo tavolo al numero 0464 591033

Interni del ristorante Garden

Ristorante Garden

Piatto a base di pesce - Ristorante Garden

Menù sapori di lago

Menù sapori autentici

Tagliata di carne Ristorante Garden

Menù sapori del bosco