Prenota

FESR

Progetto realizzato nell’ambito del Programma operativo FESR 2014 – 2020 della Provincia autonoma di Trento con il cofinanziamento dell’Unione Europea-Fondo europeo di sviluppo regionale, dello Stato Italiano e della Provincia Autonoma di Trento.

AVVISO n. 2/2017 (P.O. FESR 2014-2020)
Sostegno agli investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili

Asse 2: Accrescere la competitività delle PMI”
Importo finanziato: € 152.046.

 

Il progetto riguarda il restyling parziale dell’hotel al fine di migliorare l’offerta turistica, intercettare le nuove esigenze legate all’accoglienza incentivando il rapporto con l’intero territorio.

L’edificio originario del ‘700 nel centro storico di Pieve di Ledro, è stato così riqualificato funzionalmente rafforzando e migliorando la gestione famigliare che si occupa delle direzione dell’hotel garantendo qualità ed accoglienza con un occhio attendo alla sostenibilità ambientale ed ai concetti green.

Il concept generale del progetto si lega allo storico edifico volendo fa emergere i suoi caratteri tipici ed autentici: travi in legno a vista, il sasso delle murature, alcuni dettagli legati all’artigianalità e alla tradizione costruttiva.

Nell’ottica del risparmio energetico l’edificio è allacciato alla rete del teleriscaldamento del paese, in cui l’energia è prodotta da una centrale termina a biomassa che utilizza 100% di risorse locali.

Pannelli fotovoltaici posizionati in copertura sfruttano l’energia solare per produrre energia elettrica

L’Hotel Garden è certificato Ecolabel, oltre al risparmi energetici sopra descritti utilizzando fonti energetiche alternative, è attendo alla raccolta differenziata, riutilizzando il compost per concimare l’orto dell’hotel realizzato in serra all’interno dell’ampio giardino.

Un sistema di gestione delle camere consente all’albergatore di gestire in modo efficiente il consumo di energia nelle camere e soddisfare nel contempo tutte le esigenze richieste dall’ospite ( controllo del riscaldamento, luce, etc ).

Biciclette e risciò sono a disposizione dei turisti per visitare il territorio in maniera divertente e sostenibile. Ampliando la metratura delle stanze sarà possibile realizzare delle stanze in grado di ospitare perone diversamente abili, ampliando così la sua offerta.

Le camere godono di luce naturale e sono dotate di impianto di ventilazione meccanica controllata, assicurando così un costante ricambio dell’aria e regolazione del umidità esistente, assicurare un piacevole clima e aria salubre negli ambienti.

Un altro servizio presente nelle camere è la smart tv che permette di fruire informazioni sull’hotel ( comunicando così anche i suoi principi sostenibili ed il rispetto per l’ambiente ) e sul territorio agli ospiti e grazie al collegamento wi-fi alla rete, diventa uno strumento per visualizzare immagini e video della propria vacanza od ascoltare la propria musica.

Alcune stanze sono realizzate con materiali e tecniche della bioarchietettura: materiali naturali, argille pareti, arredi in legno naturale, privi di parti metalliche, cuscini e coperte in materiali ecologici che permettono di dormire in un ambiente sano e che permettano al corpo di rigenerarsi al meglio durante la notte. Apposite schermature alla grafite e disgiuntori di rete evitano la creazione di campi elettromagnetici nelle stanze.

Il tema del benessere è ampliato dall’offerta di alcuni servizi come tisane purificanti in camera, vasca da bagno con erbe aromatiche ed essenza profumate, joga e colazione in giardino, cucina salutare

L’offerta dei pacchetti abbinati alle varie tipologie die stanze, rinforza il legame con il territorio, organizzando attività e passeggiate alla scoperta del luogo, incentivando così anche l’economia locale ( es noleggio pedalò, servizi di guide alpine, visita ai musei …)

Per l’esecuzione del lavori abbiamo collaborato con artigiani locali supportando la filiera corta, utilizzando materiali e tecniche tradizionali. Il cantiere è stato gestito per ridurre al minimo i rifiuti, dividendo i materiali di risulta e conferendoli in discariche autorizzate, utilizzando materiali estratti e lavorati in ambito regionale, sostenendo le risorse locali e riducendo i trasporti.

Sono stati impiegati materiali basso emissivi per il benessere interno e legno certificato per incentivare un uso ecologico e responsabile di boschi e foreste

Anche la cucina supporta la filiera corta, proponendo specialità e prodotti tipici della Valle di Ledro.