Vacanze sicure

5 cascate da non perdere in Trentino

Un tuffo tra cielo e terra. Lo scrosciare dell’acqua sulle rocce. Gli zampilli della cascata che fanno nascere un magico arcobaleno. Chiudi gli occhi, apri le braccia e fai un respiro profondo. L’aria pura nei polmoni ti fa sentire più vivo che mai. La natura ti entra dentro, ricaricandoti di energia.

In Trentino ci sono splendide cascate da ammirare. Lasciarsi catturare dal potente fascino di una cascata è una delle esperienze più belle e autentiche che la natura può regalare.

Vi proponiamo le cinque cascate più belle del Trentino, che non potete perdere. Un viaggio alla scoperta dei tuffi d’acqua più affascinanti e vicini alla Val di Ledro. Per chi ama scoprire la natura con… un pizzico di avventura!

La cascata del Gorg d’Abiss  

A Tiarno di Sotto, a solo 6 km dal Good Life Hotel Garden, potete scoprire la cascata del Gorg d’Abiss. Partendo dal paese di Tiarno di Sotto si risale il torrente Massangla in un sentiero di 1,5 km che parte dal Mulino dei Bugatini, l’ultimo rimasto dei numerosi mulini ad acqua che costeggiavano il torrente. Dopo un percorso tra bosco e rocce vi sorprenderà la Cascata del Gorg d’Abiss, ossia “vortice dell’abisso”.

Tra le attività imperdibili da fare in Val di Ledro, la cascata del Gorg d’Abiss vi concederà una piacevole sosta dal caldo estivo con il suo clima piacevole. Ma attenzione…è altrettanto affascinante d’inverno quando è ghiacciata!

La cascata del Varone, tra grotte e forre

In località Foci a Tenno, a 15,5 km da Pieve di Ledro, si trova il Parco Grotta Cascata Varone. La cascata del Varone nasce dalle sorgenti sotterranee del lago di Tenno, lago color turchese tra la Val di Ledro e il Garda, che formano il torrente Magnone. Il torrente cade rumorosamente in una forra di quasi 100 metri, dopo aver scavato grotte di rocce calcaree. La cascata del Varone è un’attrazione naturalistica aperta nel 1874 e una delle più apprezzate del Trentino. Permette di godere dello spettacolo naturale della cascata attraverso ponti e camminamenti nelle grotte, fino a raggiungere la cascata visitabile da due punti, uno inferiore e uno superiore. Le luci che la illuminano, la maestosità della roccia ed il giardino botanico che la circondano rendono magica quest’attrazione. Ah, ricordate di portare con voi una giacca per l’acqua!

La cascata del Ponale, tra Val di Ledro e lago di Garda

A 18,9 km dal Good Life Garden Hotel c’è uno degli itinerari più conosciuti del Trentino: la strada del Ponale. Percorso ciclo-pedononale di 11 km, è ideale per trekking e mountain bike. Il sentiero del Ponale a picco sul lago è scavato nella montagna con gallerie, vecchie fortificazioni e un panorama mozzafiato. È un percorso ad anello che parte da Riva del Garda, segue il torrente Ponale (da cui prende il nome) fino raggiungere Pregasina. Dopo il Ponale Alto, superando il ponte sul torrente Ponale e proseguendo a sinistra si prende il sentiero che conduce alla Cascata del Ponale. Un luogo nascosto e molto affascinante, sconosciuto ai più.

Da Riva del Garda, poi, è possibile proseguire verso le migliori piste ciclabili dell’Alto Garda e in Trentino.

Cascate Nardis, un tuffo d’acqua di 130 metri

Nel Parco Naturale Adamello Brenta, in Val Genova, si trovano le cascate più affascinanti del Trentino: le cascate Nardis. Un tuffo d’acqua di oltre 130 metri si infrange sulle rocce creando un fresco vapore. Le cascate sono formate dal Rio Nardis che nasce dall’omonimo ghiacciaio ai piedi della Presanella, la cima più elevata del Trentino (3558 m.). Il percorso, chiamato appunto “Sentiero delle Cascate”, attraversa un bosco con abeti, larici, faggi e betulle e permette di ammirare lo spettacolo d’acqua in tutto il suo splendore.

Le Cascate Nardis si trovano poco distante da Pinzolo, nel comune di Giustino, a 70 km da Pieve di Ledro. Se amate l’avventura, una gita alle cascate Nardis è quello che fa per voi.

Cascate di Vallesinella, tre cascate per uno spettacolo unico

Sempre nel Parco Naturale Adamello Brenta, a due passi da Madonna di Campiglio, troviamo anche le cascate di Vallesinella. Immerse nel verde, le cascate di Vallesinella raggruppano tre salti d’acqua: cascate Alte, cascata di Mezzo e cascata di Sotto. Si possono visitare con un itinerario ad anello lungo 11,7 km e 310 m di dislivello adatto a tutti. Per chi non ama camminare a lungo, è possibile anche utilizzare il bus navetta Campiglio-Vallesinella.

Una tappa imperdibile se visitate il Parco Naturale Adamello Brenta, le cascate di Vallesinella si trovano a  circa 75 km dal nostro hotel.

Ognuna di queste attrazioni è immersa nella natura, per questo, prima di mettervi in viaggio vi consigliamo di controllare l’apertura dei sentieri che portano alle cascate perché in alcuni periodi dell’anno potrebbero essere chiusi per manutenzione.

Se le cascate vi appassionano o volete fare un’escursione all’insegna della bellezza, la Val di Ledro può essere il vostro punto di partenza per scoprire questi affascinanti tuffi d’acqua che incantano grandi e piccini. A presto!

Blog

Alla lista